Noleggio auto Svezia

Risparmia tempo e soldi. Confrontiamo le offerte delle compagnie d'autonoleggio in Svezia al posto vostro.

Per poter usare questo sito il tuo computer deve accettare i cookies.

Confrontiamo tutti i fornitori più conosciuti
  • Hertz
  • Thrifty
  • Europcar
  • Budget
  • Avis
  • Alamo

Autonoleggio Svezia

EasyTerra Autonoleggio Svezia è un sito indipendente di comparazione di auto a noleggio. Il nostro sistema confronta i prezzi delle più famose compagnie d'autonoleggio dando la possibilità ai nostri clienti di prenotare un'auto a noleggio a un prezzo conveniente.

Recensioni recenti

Valutazione media: 10 di 10 Numero delle recensioni dei clienti: 2
Hertz Aeroporto di Stoccolma-Arlanda
“Buono ”

“Ogni cosa è ben organizzata. Dunque: un'esperienza positiva. ”

27-05-2015 05:41
Hertz Aeroporto di Stoccolma-Skavsta
“Consente di risparmiare ore di ricerca dal momento che i fornitori più economici sono i primi ad apparire”

“Sito eccellente. Orientato al cliente. Posiziona l'opzione più economica in maniera chiara. ”

10-03-2015 17:10

Informazioni sul luogo: Svezia

Introduzione

La Svezia è il paese più grande della Scandinavia. Il paese è conosciuto per le sue bellezze naturali: aree vaste di pini, con molti laghi e lunghi fiumi; ha inoltre un gran numero di città meravigliose, come la capitale Stoccolma. Questa città fu anche la Capitale Europea della Cultura nel 1998. La Svezia offre ai suoi turisti molto spazio, molta pace e una natura favolosa. Gli amanti dello sport potranno apprezzare le biciclettate e le escursioni, i viaggi in canoa o addirittura i safari sulla neve!

Storia

Più di 2000 anni fa, varie popolazioni vivevano nell'attuale territorio della Svezia; i Goti vivevano al sud della regione, gli "Svear" vivevano in altre aree, e nel VIII secolo il re Svear assoggettò ai goti al suo potere: il paese diventò quindi "Sverige" e la popolazione conosciuta come "Svenskar".

Nell'era vichinga (800-1050) ci furono molte incursioni: gli europei avevano paura che i vichinghi potessero usurpare diverse regioni d'Europa. In quel momento si costruirono molti luoghi di smercio, come Birka, Gotland e Sigtuna. Gli svedesi cominciarono ad avere contatti anche con il Cristianesimo.

Il seguente periodo di combattimenti vide come protagonisti la Danimarca, la Svezia e la Norvegia. Nel 1323 la Finlandia fu conquistata dalla Svezia, e fu parte di questa per circa 5 secoli.

Nel 1397 la Svezia si fuse con la Danimarca e la Norvegia nell'Unione di Kalmar: i paesi si mantennero indipendenti ma si riunirono sotto un unico monarca, la regina Margherita I di Danimarca. Il suo successore fu Eric VII di Danimarca, suo cugino, che diventò re di tutti e tre i paesi.

L'unione non durò molto tempo, e infiammò vari conflitti; la Svezia non era d'accordo con la centralizzazione del potere in Danimarca, e i contadini svedesi si sentirono maltrattati dai nobili e dai terratenenti danesi. Il conflitto tra la Danimarca e la Svezia durò 70 anni.

Nel 1521 la Svezia si ribellò nuovamente, questa volta guidata da Gustav Wase, che fu incoronato re e che dichiarò l'indipendenza nel 1523; questa fu la fine dell'Unione. La Norvegia si mantenne annessa alla Danimarca fino al 1814. La fine dell'Unione non significò comunque la fine della guerra tra la Danimarca e la Svezia, infatti la Svezia conquistò vari territori e diventò una potenza.

Nel XVIII secolo le cose cambiarono: la Svezia fu attaccata da vari fronti e dovette cedere una gran parte dei territori conquistati. La Finlandia ritornò in mano dello zar russo, Pietro il Grande. Il re svedese Gustav IV fu poi denunciato dalla Dieta Svedese (il parlamento).

Nel XIX secolo la relazione tra la Svezia e la Danimarca migliorò. Durante la I Guerra Mondiale la Svezia rimase neutra, come anche all'inizio della II Guerra Mondiale; nonostante ciò, il paese decise di resistere alla decisione dei soldati tedeschi in licenza di viaggiare dalla Norvegia attraversarono la Svezia: questo fu un gesto per cui si questionò la neutralità svedese.

La Svezia rimase sempre neutrale dal punto di vista politico. Entrò a far parte delle Nazioni Unite e della EFTA (Associazione Europea di Libero Scambio) ma non è mai stata membro della NATO nè della CE. Nel 1995 la Svezia entrò nell'Unione Europea.

Società e cultura

La Svezia ha oltre 9 milioni di abitanti. È un paese con scarsa densità di popolazione, che non è ben distribuita in tutto il paese; infatti, la maggior parte dei residenti, circa 85%, vivono nelle aree urbane attorno a Stoccolma, Göteborg e Malmö. La parte settentrionale invece è molto poco abitata, e si dice che ci siano 3 abitanti per km². Circa il 90% degli abitanti è svedese, il resto sono norvegesi, sami (dalla Lapponia) e finlandesi.

Circa il 90% della popolazione svedese è membro della chiesa statale luterana evangelica. Ci sono poi altri abitanti cattolici romani, cristiani ortodossi e battisti. Una piccola percentuale è musulmana, ebrea e buddista. La maggior parte della gente va in chiesa solo per occasioni speciali, come matrimoni o battesimi.

Quasi tutti gli abitanti parlano svedese, che è una lingua germanica. A nord e ad ovest del paese ci sono vari punti in comune con la lingua norvegese; nel sud invece l'influenza è soprattutto danese. Le minoranze parlano la loro lingua, come per esempio il sami. Inoltre, gli svedesi di solito parlano anche il tedesco e l'inglese.

La cultura svedese è simile a quella danese e norvegese. La vacanza più tipica in Svezia è durante il cambio delle stagioni: per esempio, una famosa tradizione svedese è il Giorno di Mezza Estate, che è il giorno più lungo, per cui si celebra l'arrivo dell'estate. In tutto il paese la gente decora un palo (un palo lungo con un triangolo e due anelli in una delle due estremità) attorno al quale la gente balla e canta. Il 13 dicembre si festeggia Santa Lucia: si sceglie una ragazza, che si veste con un abito bianco e una corona con candele in testa. Il 30 aprile invece si festeggia il ritorno della primavera, e la gente accende dei grandi fuochi, si raccontano favole svedesi e si canta: questa festa è chiamata Notte di Walpurgis.

La popolazione svedese di solito è amante degli sport: un famoso evento è il Rally Svenska, dove gareggiano delle auto da competizione, sulla neve. Anche lo sci, il pattinaggio, il calcio, il ciclismo e l'atletismo sono sport molto famosi in Svezia. Questo paese ha inoltre molti scrittori famosi: per esempio, Marianne Fredriksson e Astrid Lindgren; Lindgren diventò famosa con il racconto per bimbi "Pippi Calzelunghe". Anche il famoso gruppo pop ABBA è svedese.

Situazione politica

La Svezia è una monarchia costituzionale parlamentare. Il re ha solo una funzione simbolica e rappresentativa, poiché il paese è governato da un gabinetto e dal parlamento (Riksdag), il quale è formato da 349 membri e nomina il primo ministro. I membri del parlamento sono scelti democraticamente per un periodo di 4 anni. Tutti i cittadini svedesi maggiori di 18 anni possono votare.

Carl XVI Gustaf è il re di Svezia dal 1973. Consegna sempre il Premio Nobel, ed è per questo famoso in tutto il mondo. Frederick Reinfeld è il primo ministro dal 2006. La politica in Svezia è conosciuta per il suo carattere liberale: la gente vuole l'uguaglianza per tutti gli individui. Il governo è formato da quattro partiti che sono chiamati "l'alleanza per la Svezia": il Partito Moderato Unito, il Partito Centrista, il Partito del Popolo Liberale e i Democratici Cristiani. Il primo ministro Reinfeldt fa parte del Moderato.

Economia

Nel XIX secolo la Svezia era principalmente un paese agricolo. A confronto di altri paesi europei era molto povero. Oggi invece la Svezia è uno dei paesi più prosperi e con ingressi più alti; il mondo del business ha un ruolo molto importante per l'economia svedese, che ha un'economia di mercato e poco meno del 90% delle industrie private.

Grazie alla grande area forestale, la Svezia è uno dei produttori più grandi di legname nell'Europa occidentale. La produzione del legname è molto grande soprattutto al nord del paese, mentre al sud ci sono molti raccolti, si possono trovare varie fattoria di bestiame dove si alleva bestiame, pecore, suini e pollame.

Anche l'industria della manifattura è molto importante per l'economia svedese. I settori maggiormente sviluppati sono l'industria del metallo e dell'elettronica, nonché il trattamento del legno e le industrie della carta. Il commercio è fondamentale: i prodotti più esportati sono i prodotti elettrici, gli equipaggiamenti per il trasporto, la carta e il legno. I cibi, il petrolio, il ferro e l'acciaio sono invece i maggiori prodotti importati. I paesi con cui la Svezia commercia di più sono: la Germania, la Gran Bretagna, gli Stati Uniti, la Danimarca, la Finlandia e la Norvegia. Molte catene svedesi sono diventate famose in tutto il mondo, come ad esempio Ikea e H&M.

La valuta del paese è la corona svedese (SEK). Una corona corrisponde approssimativamente a 11 centesimi di Euro.

Geografia e clima

La Svezia è il paese scandinavo più grande e si trova tra la Norvegia e la Finlandia. La Svezia ha un'area totale di circa 441.000 km², con una forma allungata. Varie isole di grandi dimensioni appartengono al paese: Gotland, Öland, Orust, Hisingen e Värmdön.

La Svezia è divisa in 3 parti: Norrland, Svealand e Götaland. Norrland è la parte più settentrionale della Svezia. L'area è coperta da montagne e varie foreste, e le città più grandi sono Gävle, Sundsvall, Östersund, Umeå e Luleå. Svealand è la parte centrale, e qui si trova la capitale Stoccolma, anche se sono presenti altre città importanti come Karlstad e Uppsala. Götaland è la parte più meridionale del paese, e in questo territorio collinoso si possono trovare città come Jönköping, Norrköping, Linköping e Göteborg.

La caratteristica del paesaggio svedese sono le foreste di pini. Il paese è anche privilegiato per i suoi 96.000 laghi; il lago Vänern (5655 km²) è il più grande in assoluto, ed è il terzo più grande in Europa! Il punto più alto in Svezia si trova al nord, ed è il Monte Kebnekaise, di 2104 metri, una montagna che fa parte dei Monti Scandinavi. Ci sono anche molti fiumi, il più lungo dei quali è il Göta älv.

L'estremo nord della Svezia ha un clima polare, con moltissima neve e piogge; le temperature qui sono molto basse e in inverno il sole non sorge nemmeno. La parte centrale del paese è caratterizzato per un clima continentale, che include estati calde e secche e inverni freddi. Al sud prevale un clima marittimo, con molte precipitazioni; qui la neve di solito non dura molto.

Le grandi particolarità del clima svedese sono il sole a mezzanotte e le aurore polari. All'estremo nord, vicino al Polo Nord, il sole non tramonta durante tutto il 21 e il 22 giugno. Questo fenomeno naturale si osserva anche in parte nel resto della Svezia: in inverno il sole non sorge nemmeno. Le aurore boreali sono riflessi con colori molto brillanti, e sono visibili durante le notti fredde; si vedono emergere degli archi e dei raggi colorati in movimento.

Traffico e infrastruttura

Ci sono molti modi di viaggiare per la Svezia; tra la Danimarca e la Svezia c'è un ponte lungo 16 km che si costruì lungo lo stretto di Oresund. L'omonimo ponte collega Copenhagen e Malmö, e consiste di un'autostrada e di una ferrovia. Potrà anche scegliere di visitare la Svezia in traghetto; queste navi collegano il paese con la Germania, la Danimarca, la Finlandia, la Polonia e l'Islanda. I porti più grandi si trovano a Göteborg, Hälsingborg, Malmö e Stoccolma.

Ovviamente è anche possibile arrivare in aereo. Ci sono vari aeroporti a Stoccolma: l'Aeroporto di Arlanda, l'Aeroporto di Skavsta e l'Aeroporto di Bromma. Gli altri grandi aeroporti sono l'Aeroporto di Malmö (Starup) e l'Aeroporto di Göteborg (Landvetter). Ci sono molte compagnie aeree che offrono voli domestici, come per esempio Scandinavian Airlines System (SAS) e Skyways.

La rete ferroviaria è estesa e i treni sono confortevoli. Le ferrovie sono a carico di SJ (Statens Järnvägar). I luoghi che non sono accessibili in treno possono essere accessibili in autobus: ci sono molti collegamenti tra le maggiori città della Svezia, e viaggiare in autobus è relativamente economico. Le compagnie di autobus che collegano le città tra loro sono Swebus, Svenska Buss e Säfflebussen.

La rete stradale svedese è di circa 210.760 km. La velocità massima delle autostrade svedesi è spesso di 100 km/h, mentre nelle strade è di 70 o di 90 km/h. La rete stradale è ben mantenuta e viaggiare in auto è un buon modo di vedere una gran parte del paese. Presti solo attenzione al fatto che alcune strade in Svezia richiedono l'uso di catene da neve, per esempio quando c'è una lastra di ghiaccio al di sotto del manto di neve. Le persone qui spesso viaggiano con le catene da ottobre a aprile.

Fuso orario

La Svezia ha un fuso orario di GMT+ 1, che è l'Orario centroeuropeo (CET). L'ora estiva è da aprile a ottobre, quando si portano avanti gli orologi.

Tradizioni culinarie

La Svezia ha molte prelibatezze, e un esempio di queste potrebbero essere le Köttbullar, che sono piccole polpette piccanti che spesso sono consumate con purè di patate e un po' di marmellata. In Svezia si cucina molto soprattutto durante le feste speciali: per esempio, durante la festa del Giorno di Mezza Estate si mangiano spesso le patate con aringhe e una crema acida; durante la Festa dell'Aragosta, si mangiano molti gamberi d'acqua dolce lessi. Un'altra specialità svedese è l'Ärtsoppa med Pannkakor, ossia una zuppa di piselli spezzati con crêpe: le crêpe sono di solito ripiene di marmellata. Anche lo Smörgåsbord è molto famoso, ed è una serie di piattini sia caldi che freddi. Il pesce è un ingrediente molto utilizzato: ci sono vari tipi di aringhe, salmone, sardine, gamberetti, granchi e così via. Sono inoltre disponibili molte torte, diversi tipi di pane, e molte patate. Lo Smörgåsbord è un tipo di buffet dove si ubicano su una tavola e tutti possono scegliere qualsiasi antipasto.

In Svezia le bevande alcoliche si pagano molto care. Se la bevanda ha più di 3,5% di alcool, si può vendere solamente in negozi statali. Le birre leggere sono disponibili anche nei supermercati o nelle stazioni di servizio. L'acquavite è una bevanda molto famosa, è una specie di gin, ed è spesso bevuto durante i pasti.

Alloggio

In tutte le maggiori città svedesi ci sono molti hotel; anche nei luoghi più piccoli si trovano hotel, ma la scelta è più limitata. È anche possibile affittare una casa di vacanza, che sono di solito offerte sia da organizzazioni, sia da individui. Nelle regioni in cui si praticano sport invernali potrà anche affittare accoglienti baite. Una forma economica di trascorrere la notte è in un ostello giovanile (vandrarhem). STF (Svenska Turistföreningen) e SVIF (Sveriges Vandrarhrm i Förening) sono i due ostelli più grandi del paese. In estate molti turisti decidono di campeggiare: Sveriges Camping- & Stugföretagares Riksorganisation (SCR) è l'associazione che organizza la maggior parte dei campeggi, circa 600 dei 750 che si trovano in Svezia. Dovrà procurarsi un lasciapassare speciale per stare in uno di questi luoghi, che si chiama "Camping Card Scandinavia", carta campeggio Scandinavia. I turisti che vorranno invece passare la notte in un modo veramente unico potranno optare per un hotel di ghiaccio, dove si dorme in un letto fatto di ghiaccio e neve. Questo tipo di alloggio è uno tra i tanti che si possono trovare nella Lapponia svedese.

Collegamenti esterni

Per ulteriori informazioni sulla Svezia, consigliamo visitare Google e le seguenti risorse: