Noleggio auto Portogallo

Risparmia tempo e soldi. Confrontiamo le offerte delle compagnie d'autonoleggio in Portogallo al posto vostro.

Per poter usare questo sito il tuo computer deve accettare i cookies.

Confrontiamo tutti i fornitori più conosciuti
  • Hertz
  • Thrifty
  • Europcar
  • Budget
  • Avis
  • Alamo

Autonoleggio Portogallo

EasyTerra Autonoleggio Portogallo è un sito indipendente di comparazione di auto a noleggio. Il nostro sistema confronta i prezzi delle più famose compagnie d'autonoleggio dando la possibilità ai nostri clienti di prenotare un'auto a noleggio a un prezzo conveniente.

Recensioni recenti

Valutazione media: 8.4 di 10 Numero delle recensioni dei clienti: 1
Europcar Aeroporto di Faro
“Brutta esperienza.”

“Noleggiato l'auto con EasyTerra diverse volte. Sempre pagato con American Express cosicché tutte le assicurazioni venissero incluse. Però una volta arrivati all'aeroporto non ce l'hanno accettata. Quindi abbiamo dovuto usare un'altra carta e pagare le assicurazioni. Questo è stato con Goldencar. Perché bloccare American Express se prenoto Goldcar attraverso di voi?”

25-08-2015 09:17
Avis Aeroporto di Faro
“EasyTerra; un servizio di cui andare orgogliosi e soddisfatti. ”

“Il sito di EasyTerra è facile da usare, i risultati della ricerca sono mostrati chiaramente e generalmente i prezzi sono vantaggiosi e buoni rispetto ai siti delle altre compagnie d'autonoleggio. Inoltre, le condizioni standard come l'assicurazione per la limitazione di responsabilià per danni e tutte le eventuali spese vengono rese note in anticipo e sono incluse. Questo rende tutto trasparente, facile da gestire e da confrontare. E nonostante i costi supplementari, EasyTerra rimane il fornitore più economico. I miei complimenti. ”

02-08-2015 17:21
Guerin Aeroporto di Faro
“Un piccolo lusso della vita”

“Sia al momento del ritiro che della consegna della macchina tutto viene svolto con cura e rapidità. ”

31-07-2015 07:34

Informazioni sul luogo: Portogallo

Introduzione

Il Portogallo è una popolare meta di vacanze. Questo pases nell'ovest dell'Europa offre bellissime spiagge, ottimi alloggi e natura incontaminata. Città come Lisbona e Oporto valgono bene una visita e vi si può anche gustare dell'ottima cucina mediterranea. Il clima soleggiato completa le vacanze nella nazione.

Storia

I primi abitanti della terra ora nota come Portogallo furono i Celti ed i Lusitani. Dal 200 a.C., il paese fu abitato dai Romani che vi rimasero per circa 600 anni. Dopo una breve dominazione tedesca, i Mori presero il potere e la loro occupazione durò per secoli.

Il Regno di Portogallo nacque nel XII secolo. Il Portogallo si ritirò dalla Galizia e venne dichiarato indipendente dal cavaliere di Burgundia Henry. Quando il cavaliere morì gli succedette suo figlio Alfonso Henriques che divenne il primo re ufficiale del Portogallo. Nel 1385, divenne re del paese John I che riuscì ad impedire l'invasione da parte dei paesi vicini. Henry il Navigatore, figlio di John I, fece moltissimi viaggi che resero il Portogallo un impero mondiale.

Nei secoli XV e XVI, il Portogallo divenne una potenza coloniale. All'inizio del XVI secolo, il Portogallo occupò diverse aree in Africa, America e Medio Oriente. Tuttavia, Filippo II di Spagna prese il controllo del Portogallo nel 1580. L'occupazione spagnola durò fino al 1640. Il Duca di Bragança organizzò un colpo di stato e salì al trono con il nome di Johni IV. Nel 1775, la capitale Lisbona venne colpita da un terremoto che distrusse la città ed altre parti del paese.

Nel 1807, il Portogallo venne invaso da Napoleone ed i suoi soldati, ma, con l' aiuto della Gran Bretagna, riuscì a scacciare fino all'ultimo uomo francee dal paese nel 1812. Tra il 1808 ed il 1821, la città di Rio de Janeiro in Brasile fu capitale del Portogallo, ma, quando nel 1822 il Brazil si dicharò indipendente, Lisbona riprese la sua vecchia posizione di capitale del Portogallo.

Un secolo dopo (1910) la monarchia si estinse ed il Portogallo divenne una repubblica con Teófilo Braga come primo presidente. Tuttavia era un periodo di instabilità politica e diversi governi si succedettero e vennero nominati non meno di 9 presidenti. Dopo poco, iniziò la Prima Guerra Mondiale. Il Portogallo economicamente instabile si unì agli Alleati. Durante una rivoluzione della destra nel 1926, il governo repubblicano venne sovvertito.

Antonio de Oliveira Salazar fu presidente del Portogallo fino al 1968. La sua politica fu un insieme di corporatismo cattolico e fascismo. Durante la guerra civile spagnola, egli sostenette Franco (1936-1939). Durante la Seconda Guerra Mondiale, il Portogallo rest neutrale. In seguito il Portogallo divenne uno dei fondatori della NATO (Organizzazione del Patto Nord-Atlantico). Il regno di Salazar fu caratterizzato da guerre coloniali e venne isolato dalla comunità internazionale.

Durante la "Rivoluzione dei Garofani" nel 1974, la leadership di destra di Salazar cessò di esistere ed il Portogallo divenne una democrazia politica. Governi di destra e di sinistra si succedettero l'un l'altro e nel 1986, il Portogallo divene un membro della Comunità Europea (EU). Negli anni '90, il paese restituì il Macao ai Cinesi. Fin da allora, il Portogallo non è più una potenza coloniale.

Società e Cultura

Il Portogallo conta più di 10 milioni di abitanti, sparsi in maniera non omogenea sul territorio e con una crescita in negativo. Molti Portoghesi emigrarono negli anni '60. dagli anni '70 in poi, il Portogallo divenne nuovamente un posto piacevole e molte persone vi fecero ritorno. Attualmente, molti Portoghesi (circa 3 milioni) restano per ragioni economiche in paesi come Francia, Germania, USA, Canada e Venezuela. Il 5% della popolazione portoghese è composto da immigranti, di cui la maggior parte proviene da Ucraina, Brasile, Cape Verde ed Angola. Inoltre, molte persone vivono in Portogallo in maniera illegale. Una grande fetta della popolazione vive nelle città più grandi: Lisbona, Porto, Braga, Aveiro e Coimbra.

Circa il 97% dei Portoghesi appartiene alla chiesa Cattolica. Inoltre, ci sono protestanti, musulmani, hindu ed ebrei. Il Portoghese è la lingua ufficiale e viene parlata in tutto il paese (fatta eccezione per alcuni piccoli villaggi). E' una lingua romanica che assomiglia allo Spagnolo. In tutto il mondo, sono più di 160 milioni le persone che parlano Portoghese.

L'architettura è una caratteristica della cultura portoghese ed è stata influenzata dalle tante culture con cui il paese è entrato in contatto (in particolare quella Romana e Mora). Questa influenza si può vedere anche nei festival portoghesi, nella musica e nella letteratura. Il Portogallo è famoso per il Fado, la musica nazionale, riconoscibile dal modo di cantare e gioca un ruolo importante nelle vite dei Portoghesi. Il calcio è lo sport nazionale in Portogallo. Inoltre, molti altri sport vengono praticati. I Portoghesi amano i loro festival e ne hanno in abbondanza. I Portoghesi sono amichevoli e sono noti per essere dei lavoratori indefessi.

Situazione politica

Il Portogallo ha una democrazia parlamentare i cui 4 pilastri sono il presidente, il parlamento, il governo e le corti supreme. La costituzione garantisce la separazione dei poteri. Il governo risponde al presidente ed al parlamento. Il presidente viene eletto ogni 5 anni attraverso il suffragio universale. Il parlamento è composto da una sola camera con 250 membri.

Il governo è composto dal PS (Partito Socialista). Anibal Cavaco Silva è il presidente dal 2006 ed è memebro del PSD, un partito conservatore. Sia il PS che il PSD sono orientati verso il mercato ed a favore dell'unione dell'Europa. Dal 2005, il primo ministro è José Socrates. Il primo ministro viene nominato dal presidente.

In genere, i Portoghesi sono favorevoli all'Europa. Sebbene l'aborto sia ancora illegale, verrà discusso nuovamente in futuro. I diritti degli omosessuali sono in aumento e le donne possono votare dal 1976.

Economia

Il Portogallo ha un'economia di mercato. La presenza come membro dell'UE dal 1986 ha dato una spinta all'economia portoghese. La disoccupazione è diminuita ed il paese ha l'economia in più rapida crescita in tutta l'Unione Europea. Tuttavia, il Portogallo ha un bilancio di commercio in rosso e l'inflazione è ancora alta. Gli obiettivi dell'attuale governo sono la liberalizzazione del mercato, la privatizzazione e la riduzione della burocrazia. Tutto ciò dovrebbe migliorare la posizione competitiva del Portogallo.

Il settore dei servizi è molto importante per l'economia del Portogallo. Ma il turismo lo è ancora di più: ogni anno dai 10 ai 20 milioni di turisti visitano il paese. Uno svantaggio però è che l'economia potrebbe dipendere troppo da turismo. Il settore dell'industria arruola una buona fetta della popolazione lavorativa. La maggior parte delle compagnie è piccola e l'industria non si è ancora sviluppata tanto in Portogallo quanto negli altri stati europei. Industrie importanti sono quella tessile, navale, inscatolamento del pesce, enologica e petrolchimica. I partner commerciali più importanti del Portogalli sono, tra gli altri, USA, Spagna e Germania. Il paese esporta vino, tessuti, vestiti, pesce in scatola e sughero (il Portogallo controlla il 50% del mercato mondiale di sughero). I principali prodotti importati sono petrolio, macchinari, ferro ed acciaio.

Anche l'agricoltura gioca un ruolo importante nell'economia. Grazie al supporto economico dell'UE, il Portogallo può modernizzare il settore dell'agricoltura ed aumentare la produzione. I prodotti dell'agricoltura e della vinicoltura sono olio d'oliva, vino, grano e mais. In particolare il vino Porto viene esportato in grandi quantità. Anche la pesca è importante per la fornitura nazionale di cibo. Le minere forniscono pochissime materie prime.

Geografia e Clima

Il Portogallo si trova nell'estremo ovest dell'Europa. Insieme alla Spagna, forma la penisola iberica. A nord ed a est il Portogallo confina con la Spagna ed a sud ed a ovest si affaccia sull'Oceano Atlantico. Il Portogallo copre una superficie di più di 92.000 chilometri quadrati. La linea costiera totale è lunga circa 950 km comprese le isole. La costa è caratterizzata da bellissime spiagge, dune e scogli. In particolare l'Algarve (la striscia costiera meridionale) è nota per questo.

Le Azzorre e Madeira fanno parte del Portogallo. Queste isole si trovano nell'Oceano Atlantico. Alcune di queste hanno ancora dei vulcani attivi. Il Portogallo è diviso a metà dal fiume Tago (Tejo). Il panorama a nord è montagnoso, mentre il sud ha soprattutto colline (fatta eccezione per la costa). Il punto più alto del paese è nell'isola di Pico: la montagna "Ponta de Pico" è alta almeno 2.351 metri. Insieme al Tago, un altro grande fiume è il Douro. Altri fiumi in Portogallo sono Guadiana, Minho, Mondego e Sado. La capitale del Portogallo è Lisbona, che conta quasi 3 milioni di abitanti. Altre città importanti sono Oporto, Amadora, Braga, Coimbra e Funchal.

La parte più grande del Portogallo ha un clima mediterraneo. In estate fa molto caldo e in inverno fa freddo e piove. L'Algarve ha più di 3.000 ore di sole l'anno. Nel sud del Portogallo fa più caldo ed il clima è più secco che al nord. La temperatura media sulla terraferma è circa 15°C a nord e 18°C a sud, il che rende il Portogallo uno dei paesi più caldi d'Europa. Agosto è il mese più caldo e le temperature nell'entroterra possono arrivare a 40°C.

La crescente siccità è uno dei problemi climatici che il paese si trova ad affrontare e che spesso porta agli incendi nelle foreste d'estate.

Traffico ed Infrastrutture

Il numero di auto e l'industrializzazione sono aumentati incredibilmente negli ultimi anni. Nell'area dei trasporti sono stati fatti molti passi avanti dal 1990. La rete stradale misura circa 70.000 km ed è in buono stato. In particolare le strade tra le grandi città sono ben tenute. Si guida sul lato destro della strada ed i limiti di velocità sono indicati in chilometri. I trasporti pubblici sono in gran parte in mano alla compagnia statale Rodoviária Nacional (RN). Inoltre, ci sono anche servizi forniti da compagnie private. In particolare nelle grandi città, i trasporti pubblici sono estesi.

La lunghezza totale della rete ferroviaria è circa 2.850 km e viaggiare in treno non è molto costoso. La compagnia nazionale ferroviara (CP) ha 3 diversi tipi di servizi. Ci sono treni che fermano a quasi tutte le fermate (regionali) e treni che fermano sono nelle città prinicipali (Intercity). Tra Lisbona e Oporto c'è un treno espresso (Rapido). Lisbona e Oporto hanno anche un buon sistema di metropolitana. La costruzione di un treno ad alta velocità tra Oporto, Lisbona e Madrid (Spagna) è prevista per il 2008.

Gli aeroporti più importanti si trovano a Lisbona (Aeroporto di Lisbona Portela), Faro (Aeroporto di Faro) e Oporto (Aeroporto di Oporto). Gli ultimi due sono stati rinnovati recentemente. Gli aeroporti più importanti sulle isole portoghesi sono l'Aeroporto di Madeira, Porto Santo (Aeroporto di Porto Santo) e Ponta Delgada (Aeroporto di Ponta Delgada).

I porti di mare hanno molta importanza in Portogallo dal momento che molte merci vengono trasportate in mare. I due porti principali si trovano a Lisbona e Oporto. Da Lisbona, c'è un traghetto ogni 15 minuti attraverso il Tago verso il quartiere di Cacilhas.

Fuso Orario

Il Portogallo è sul Meridiano di Greenwich (GMT) ed è per questo un'ora in anticipo sul resto del continente europeo. In primavera l'orologio viene spostato un'ora avanti.

Cibo e Bevande

La cucina portoghese è molto varia. Ci sono molti piatti mediterranei e sono preparati con pece fresco. Granchi, aragoste, gamberi ma anche specie più economiche come le sardine possono essere gustate spesso e volentieri. I piatti vengono preparati in modi diversi e spesso dipende dalla regione. Un piatto portoghese ben noto è il baccalà: merluzzo secco salato. Molti Portoghesi iniziano il pasto con una zuppa. La cucina portoghese comprende anche molti piatti di carne: manzo, maiale, agnello e pollo. Nel nord del paese, la carne viene mangiata spesso stufata in una pentola di terracotta (pacura). Molti piatti vengono preparati con olio d'oliva. Nei ristoranti è buon uso lasciare una mancia del 10% anche se ufficialmente le mance sono comprese nel conto.

Il Portogallo produce vini deliziosi che sono anche una bevanda molto popolare. In particolare il Porto è un famoso prodotto d'esportazione ed i Portoghesi ne vanno molto fieri. I vini vengono fatti dalle uve coltivate sulle colline portoghesi. I vini sono molto buoni e variano dall'accettabile al molto esclusivo. In principio è possibile bere dal rubinetto ma talvolta l'acqua sa di cloro ed in quel caso è meglio comprare l'acqua in bottiglia. In particolare fuori le città è meglio bere l'acqua imbottigliata.

Alloggi

Il Portogallo è equipaggiato per poter ospitare i milioni di turisti che ogni anno visitano il paese. Ci sono diversi tipi di alloggi. Ci sono le case di vacanza, le camere per ospiti, gli hotel, le taverne e i campeggi. Ci sono dei campeggi unici tra le vigne ma ci sono anche dei campeggi per famiglie molto grandi e lussuosi. Gli alloggi in Portogallo sono noti per la loro buona qualità. L'Algarve è una meta di vacanza molto popolare. Qui, molti turisti possono godersi le bellissime spiagge, il sole ed il mare.

Fonti Esterne

Per maggiori informazioni sul Portogallo, si consiglia di consultare Google e le seguenti fonti: