• 9.3 / 10 Numero di recensioni: 383
Serve aiuto?
+39 06 948 021 32

Noleggio Auto Italia

Risparmia tempo e denaro. Confrontiamo le offerte delle compagnie di autonoleggio in Italia al posto tuo.

Inserire città o codice aeroporto
Perché prenotare con noi?
  • Cancellazione gratuita Fino a 48 ore prima dell'orario programmato per il prelievo
  • Miglior prezzo garantito Hai trovato un prezzo migliore? Comunicacelo e ti faremo un'offerta migliore
  • Più di 24000 punti di ritiro In tutto il mondo
Confrontiamo tutti i fornitori più conosciuti

Autonoleggio Italia

EasyTerra Autonoleggio Italia è un sito indipendente di comparazione di auto a noleggio. Il nostro sistema confronta i prezzi delle più famose compagnie di autonoleggio dando la possibilità ai nostri clienti di prenotare un'auto a noleggio a un prezzo conveniente.

Città principali in Italia

Le tariffe mostrate sopra sono al giorno, sulla base di un periodo di almeno 7 giorni. Possono esserci tasse e costi aggiuntivi per gli extra. Si prega di cliccare qui per una spiegazione dettagliata di tali costi.

Recensioni recenti

9.3 / 10 Numero di recensioni: 383

Quando prenotare un'auto a noleggio in Italia

Prezzo medio giornaliero al mese

Sedi degli autonoleggi in Italia

EasyTerra Autonoleggio confronta i prezzi degli autonoleggi nelle seguenti destinazioni
Alghero Baia Sardinia Budoni Cagliari Cannigione Nuoro Olbia Oristano Porto Cervo Porto Rotondo Pula Santa Teresa Gallura Sassari Tortoli Villasimius Agrigento Augusta Caltanissetta Catania Cefalu Comiso Gela Giardini-Naxos Messina Milazzo Palermo Pozzallo Ragusa Siracusa Taormina Trapani
Altre città
Alassio Alba Alessandria Alviano Ancona Aosta Aprilia Arese Arezzo Ascoli Piceno Assago Asti Avellino Avezzano Bari Barletta Bassano del Grappa Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Bra Brescia Bressanone Brindisi Busto Arsizio Camposampiero Canazei Casale Monferrato Caserta Cassino Castelfranco Veneto Catanzaro Cecina Cernusco Su Naviglio Cesena Chieti Scalo Chioggia Chiusi Cinisello Balsamo Citta Di Castello Civitanova Marche Civitavecchia Colleferro Como Conegliano Cornuda Cortona Cosenza Cremona Crotone Cuneo Desenzano Dueville Fabriano Faenza Fano Feltre Ferrara Firenze Foggia Foligno Follonica Forlì Formello Formia Fossano Frosinone Gaeta Genova Gerenzano Giulianova Grosseto Imola Imperia Ivrea L'Aquila La Spezia Lamezia Terme Lanciano Latina Lavagna Lecce Lecco Legnago Legnano Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Marigliano Marostica Massa Matera Meda Merano Mestre Milano Modena Montecatini Terme Monterotondo Monza Napoli Nocera Inferiore Novara Omegna Orbassano Orosei Orte Ortisei Orvieto Ostia Ostuni Padova Parma Pavia Perugia Pesaro Pescara Peschiera del Garda Piacenza Piombino Pisa Pistoia Pomezia Pompei Pordenone Porto San Giorgio Potenza Pozzuoli Prato Rapallo Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rende Rho Rieti Rimini Riva del Garda Roma Rossano Rovereto Rovigo Rozzano Salerno San Benedetto Del Tronto San Donato Milanese San Prisco San Remo Sant Antimo Saronno Sassuolo Savona Schio Sciacca Segrate Sesto San Giovanni Siderno Siena Siracusa Soave Sondrio Sora Sorrento Spoleto Stresa Taranto Termoli Terni Terranova Braccio Tivoli Torino Tortona Trento Treviglio Treviso Trezzano sul Naviglio Trieste Tropea Udine Varese Vasto Velletri Venezia Vercelli Verona Viareggio Vibo Valentia Vicenza Viterbo
Auto a noleggio Italia

Informazioni sul luogo: Italia

Italia: il modo migliore per scoprirlo è con un'auto a noleggio. EasyTerra Autonoleggio ha 241 luoghi di ritiro in Italia. Quindi c'è sempre un luogo di ritiro vicino alla destinazione.

Introduzione

L'Italia, nel sud dell'Europa, è nota per la sua ricca cultura, l'incantevole clima e la bellissima natura. L'Italia ha un gran numero di grandi laghi che attraggono molti turisti in estate. Ci sono anche molte città romantiche con tracce dell'antica cultura del paese. Si può gustare la cucina italiana e gli abitanti sono socievoli ed ospitali.

Storia

Nel passato, l'attuale Italia ha ospitato diversi popoli. Nel sud del paese, le città vennero fondate dai Greci e nel nord erano gli Etruschi a regnare. Nel centr c'era la regione del Lazio, con Roma come città più importante, dove vivevano i Romani. Roma divenne sempre più potente e nel III e IV secolo a.C. riuscì a sconfiggere i Greci e gli Etruschi.

I Romani continuarono ad espandere i loro territori e tra il 60 e 50 a.C., il noto imperatore romani Giulio Cesare conquistò tutta la Gallia (la attuale Francia) e parti di quella che ora viene chiamata Italia. Duecento anni dopo, quasi tutta l'Europa era sotto il dominio dei Romani e la loro cultura si era sparsa per molti paesi. I Romani però non riuscirono a sconfiggere le tribù germaniche.

Dopo la morte dell'ultimo "Grande Imperatore", Marco Aurelio, la situazione iniziò a decadere con l'immenso impero. alla fine del IV secolo d.C., l'impero crollò. L'Impero Romano era troppo grande per essere governato centralmente e per essere difeso bene; venne così diviso in due parti: la parte occidentale con Roma come capitale e la parte orientale con capitale Costantinopoli. L'impero occidentale venne occupato dalle tribù germaniche e l'impero si divise in tante entità separate.

Il XIV secolo portò una ricrescita. Firenze, Milano, Pisa, Genova e Venezia fiorirono nel Medioevo e divvenero ricche città commerciali. L'Italia divenne il centro culturale dell'Europa. La nazione eccelse per l'arte, la letteratura, la politica e la ricerca. Nomi come Leonardo da Vinci, Michelangelo, Dante, Machiavelli e Galileo provenivano da quest'epoca. Gli esploratori italiani Marco Polo e Cristoforo Colombo sono famosi ancora adesso.

Alla fine del XVIII secolo, la Francia, sotto la guida di Napoleon riuscì a conquistare l'Italia, ma questi perse il potere quando gli Inglesi e i Russi sconfissero i Francesi. Nel 1870, venne dichiarata l'unione dell'Italia. Durante la Prima Guerra Mondiale, la nazione restò inizialmente neutrale ma in seguito si unì alle forze degli Alleati. Dopo la guerra. l'Italia fronteggiò una crisi sociale, economica e politica. Nel 1922, il dittatore fascista Benito Mussolini prese il potere e si dichiarò governatore della nazione. Il suo obbiettivo era quello di creare un nuovo Impero Romano.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, Mussolini si alleò con Hitler e combattècontro Gran Bretagna e Francia. La Germania e l'Italia persero e Mussolini venne ucciso. La monarchia venne abolita e l'Italia divenne una repubblica. Grazie al supporto finanziario degli Stati Uniti, il paese riuscì a riprendersi e divenne membro della NATO (Organizzazione del Patto del Nord Atlantico) e dell'Unione Europea. Ad oggi, la nazione è caratterizzata da governi instabili.

Società e Cultura

L'Italia è un paese molto densamente popolato. In tutto, conta più di 58 milioni di abitanti. Roma ha 2,7 milioni di abitanti e Milano oltre un milione. Ci sono 2 milioni di persone in Italia, di origini estere e molti di loro provengono da Albania, Marocco, Romania, Cina ed Ucraina.

La maggior parte degli Italiani (87%) è Cattolica. fino al 1984, il cattolicesimo era religione di stato. Ma ci sono anche circa 500.000 protestanti e circa 35.000 ebrei. A causa dell'immigrazione dall'Africa, la popolazione islamica è aumentata.

La lingua ufficiale dell'Italia è l'Italiano. Circa il 75% delle parole italiane hanno origine latina. Durante l'unione d'Italia (fine del XIX secolo), l'Italiano era parlato dal solo il 3% della popolazione. Era una lingua scritta e l'Italia era composta da diverse regioni linguistiche. Per diventare un paese unito, c'era bisogno di un'unica lingua: l'Italiano. L'Italiano divenne davvero la lingua ufficiale quando apparve per la prima volta la televisione. Comunque, oggi ci sono ancora gruppi con diverse lingue madri: Tedesco, Francese, Sloveno, Catalano, Albanese e Sardo.

Ovunque in Europa, si possono trovare tracce dei Romani. La cultura italiana ha contribuito alla civilizzazione europea. L'arte, la letteratura, l'architettura, i film e la musica italiani sono famosi in tutto il mondo. Gli Italiani si sentono spesso più legati alla città o regione dove sono nati che al paese stesso. Gli Italiani sono amichevoli ed ospitali e reputano la famiglia e gli amici valori fondamentali; amano il buon cibo e gli sport. Nel sud si incontra il vero carattere italiano: ampi gesti, un diverso tono di voce e un atteggiamento appassionato e frenetico.

Situazione politica

La costituzione italiana nacque nel 1948. La nazione ha due camere parlamentari: la Casa dei Rappresentanti (630 membri) ed il Senato (315 membri). Il presidente viene eletto ogni 7 anni dai membri del Parlamento e 3 rappresentanti dei consigli regionali. L'Italia è divisa in 20 regioni ed ognuna ha il proprio consiglio. Il presidente nomina il primo ministro che a sua volta nomina i ministri.

La politica italiana non è molto stabile. Dalla Seconda Guerra Mondiale, il paese ha avuto 60 diversi governi, sia di destra che di sinistra. Ogni 5 anni, la popolazione deve votare per i rappresentanti al parlamento e nei consigli regionali. Spesso le elezioni sono state tenute in anticipo. La politica italiana è anche caratterizzata dalla corruzione.

Nel 1994, Silvio Berlusconi, un tycoon del centro-destra divenne primo ministro italiano, ma nello stesso anno fu costretto a dimettersi ed è stato succeduto da diversi governi di sinistra. Nel maggio 1999, l'allora presidente, Carlo Azeglio Ciampi, venne eletto. Un nuovo governo (di sinistra) venne formato, questa volta con a capo un ex comunista. Questo geverno durò fino al 2000, quando venne brevemente rimpiazzato dal governo di centro-sinistra di Giuliano Amato. Il 13 maggio 2001, Berlusconi divenne nuovamente primo ministro italiano.

L'attuale presidente dell'Italia è il politico di sinistra Giorgio Napolitano, eletto a maggio 2006.

Economia

Fino alla Seconda Guerra Mondiale, l'Italia è stata una nazione agricola, dal momento che le persone vivevano prettamente di agricoltura. In seguito, l'industria è cresciuta e l'economia è migliorata. C'è ancora una netta differenza tra il nord ed il sud del paese, infatti le industrie sono molto più sviluppate a nord che a sud, che è ancora in gran parte agricola mentre l'industria sopravvive grazie al supporto del governo.

Negli anni '80, il debito nazionale crebbe così come la disoccupazione. Comunque, l'economia italiana riuscì a riprendersi dalla depressione dopo pochi anni. Molte persone trovarono lavoro nel settore dei servizi e nelle industrie. In termini industriale, ci fu uno spostamento dal cibo e dai tessuti verso la tecnologia, l'acciaio e i prodotti chimici.

In Italia, la maggioranza delle compagnie è piccola o di medie dimensioni. Principalmente, sono aziende a conduzione familiare specializzate in particolari settori. Queste compagnie si trovano principalmente al nord. Grandi industrie sono per la produzione di macchinari, veicoli motorizzati, chimici, farmaci, prodotti elettrici, moda e vestiti. Molti di questi prodotti vengono esportati negli altri paesi europei. Inoltre, l'Italia esporta anche vini e prodotti alimentari.

Il paese di per sè non possiede molte materie prime, che devono perciò essere importate. Come risultato ha avuto un defici commerciale per anni importando più di quanto esporti. Inoltre, l'inflazione e la disoccupazione restano seri problemi economici. Molte industrie e compagnie sono in mano allo stato. La privatizzazione deve rendere la comunità commerciale più efficiente e ridurre il debito del governo.

Geografia e Clima

L'area complessiva del paese è 301.323 chilomertri quadrati. L'Italia è una grande penisola e la sua forma le è valsa il nome di "Stivale d'Italia". Le isole più grandi sono la Sicilia e la Sardegna. L'Italia è circondata dal Mar Mediterraneo, dallo Ionio, dal Tirreno e dal Ligure. La colonna verticale dell'Italia è formata dagli Appennini che al nord si unisco alle Alpi. Le montagne formano un confine naturale con Austria e Svizzera. L'Italia confina anche con Francia e Slovenia.

Nel nord del paese ci sono diversi grandi laghi, come il Lago Maggiore, il Lago di Como, il Lago d'Iseo ed il Lago di Garda. I vulcani più noti si trovano nel sud invece. Il Vesuvio si trova vicino Napoli, l'Etna è attico in Sicilia e lo Stromboli si trova sull'isola omonima. Il fiume più lungo d'Italia è il Po che origina nelle Alpi vicino il confine francese e sfocia a Venezia. Il Po ha diverso affluenti che raggiungono il mare attraverso le Alpi, gli Appennini e le Dolomiti. Altri fiumi importanti sono il Tevere, l'Adige e l'Arno.

In Italia ci sono anche due stati indipendenti: il Vaticano e San Marino. La Chiesa Cattolica è retta da Città del Vaticano ed il Papa è il capo di Stato.

In termini di clima l'Italia è divisa in tre fasce. Il nord montuoso ha un clima alpino con inverni freddi ed estati tiepide. Il sud è asciutto e caldo, mentre il resto ha un clima mediterraneo: estati piacevoli e gentilissimi inverni. La maggior parte delle precipitazioni cade in autunno e in primavera.

Traffico ed Infrastrutture

L'Italia ha una rete stradale ampia e ben tenuta. Sulle autostrade ci sono i caselli per il pedaggio. L'autostrada principale si trova nella parte ovest del paese: l'Autostrada del Sole. Le cinture sono obbligatorie (sia per i sedili anteriori che posteriori) ed è vietato usare il cellulare alla guida. I limiti di velocità sono espressi in chilometri.

Le città italiane sono collegate da eccellenti compagnie di autobus. Inoltre, in molte città ci sono autobus localo. Se si viaggia con pullman regionali, si può comprare il biglietto a bordo, mentre gli autobus urbani necessitano di biglietti prepagati che possono essere acquistati in tabaccheria. La SITA S.p.a. è una grande compagnia di autobus che opera sia a livello nazionale che regionale.

Il paese ha anche una buona rete ferroviaria, che non è perfetta ma che rappresenta un modo efficiente di viaggiare, dal momento che le tariffe non sono alte. La maggior parte della rete ferroviaria è in mano a Trenitalia S.p.a. ed in tutto è lunga circa 16.000 km. Nelle città è anche possibile usare i tram o la metro.

L'italia ha collegamenti in traghetto sia nazionali che internazionali. Quest'ultimi partono alla volta di Croazia e Grecia, tra gli altri posti. Un esempio di quelli nazionali è il traghetto verso la Sicilia. Il porto più importante è Genova.

Le grandi distanze possono essere coperte in aereo. Inoltre, molti stranieri entrano nel paese in aereo. Gli aeroporti più importanti si trovano a Rome e a Milano: Aeroporto Internazionale di Roma Fiumicino, Aeroporto Internazionale di Milano Malpensa ed Aeroporto Internazionale di Milano Linate. Altri aeroporti sono, per esempio, l'Aeroporto Internazionale di Trieste e l'Aeroporto Internazionale di Palermo. La compagnia di bandiera è l'Alitalia.

Fuso Orario

L'Italia segue l'Orario dell'Europa Centrale (GMT+1) e l'ora legale ha effetto in estate.

Cibi e bevande

I piatti Italiani sono spesso poco complessi, ma grazie ai prodotti freschi e alle deliziose combinazioni, la cucina italiana è riuscita a diventare famosa in tutto il mondo. Tutti conoscono la pasta o la pizza. Gli Italiani si prendono il loro tempo per magiare e spesso iniziano il pasto con l'antipasto e quando mangiano pasta o risotto, prendono anche un'insalata. Inoltre, i formaggi sono molto usati nei piatti: mozzarella, ricotta e gorgonzola. I piatti sono preparati con cipolle, aglio e pomodori. Come dessert, si raccomanda il delizioso gelato italiano. Molte persone bevono anche il cappuccino (prima delle 11) o l'espresso. La bevanda più popolare in Italian è il vino chiamato Chianti.

Gli Italiani mangiano tardi, il che significa che a volte i ristoranti aprono alle 20. La qualità dei ristoranti è ragionevole e spesso i piatti sono economici. Se si prende un drink al bancone, spesso è meno costoso che sedersi al tavolo o fuori.

Alloggi

Le case di vancane si affittano praticamente ovunque in Italia. Nelle località turistiche è anche possibile affittare degli appartamenti. Inoltre, ci sono molti campeggi in tutto il paese, la maggior parte dei quali vicino i grandi laghi. Si può portare la propria roulotte o tenda, ma c'è anche la possibilità di affittarne una. Infine, se si decide di stare in albergo, nele grandi città o nelle località note, ce ne sono moltissimi, anche nelle piccole zone ci sono buone possibilità di trovare un posto decente.

Fonti Esterne

Per maggiori informazioni sull'Italia, si consiglia Google e le seguenti fonti esterne:

Informazioni pratiche

  • Valuta
    Euro
  • Direzione di guida
    Diritti
  • Velocità massima in città
    50 km/h
  • Massima velocit in autostrada
    110 km/h
  • Lingua
    Italian
  • Classe di auto popolare
    mini
  • Locatori popolari
    Sicily by Car

Che cosa vorrebbe sapere la maggior parte delle persone

Le domande e le risposte che seguono sono una selezione delle domande più frequenti. Se la domanda non è elencata, consultare la pagina delle domande frequenti. In alternativa mettersi in contatto con noi.
EasyTerra Autonoleggio è il meno caro? Sì, offriamo la garanzia del prezzo più basso - poiché mettiamo a confronto diversi rivenditori, possiamo sempre offrirti il miglior prezzo sulla piazza. Cosa devo fare al momento di ritirare un'auto? Per ritirare la tua auto, ti serviranno il voucher, il passaporto, la patente di guida e una carta di credito. È molto importante che la patente di guida e la carta di credito siano intestate allo stesso nome del conducente principale. Tieni presente che la compagnia di autonoleggio locale riserverà un certo importo sulla tua carta di credito a titolo di deposito cauzionale. A tal fine è necessario il codice PIN della tua carta di credito. Se la tua patente di guida è estera (ad esempio, in lingua cinese), devi allegare una traduzione. Saranno accettati solo passaporto e patente di guida originali - una copia non è sufficiente. Ci sono costi aggiuntivi? In generale, le nostre tariffe sono omnicomprensive. In caso di costi aggiuntivi, il nostro ufficio prenotazioni si metterà in contatto con te prima di emettere la fattura. In caso di disaccordo, potrai sempre annullare la prenotazione senza alcun obbligo da parte tua (con almeno 48 ore di anticipo). Che tipo di assicurazione si applica al mio autonoleggio? In generale, l'assicurazione di responsabilità civile, l'assicurazione contro l'incendio, l'assicurazione All-Risks e l'assicurazione contro il furto sono incluse nel costo del noleggio dell'auto. Che significa etichetta senza preoccupazioni? Questa etichetta indica che l'auto a noleggio soddisfa i seguenti requisiti: chilometraggio illimitato, nessuna franchigia aggiuntiva (né copertura disponibile), politica energetica sostenibile e buona reputazione della compagnia di autonoleggio. La disponibilità di auto che soddisfano i quattro requisiti di cui sopra velocizzerà la scelta della vettura più indicata per il cliente. Come posso modificare o cancellare la prenotazione? Puoi cancellare la prenotazione nella sezione "Il mio account". Consigliamo di telefonarci se le modifiche alla prenotazione o la cancellazione richiedono tempestività (fino a 48 ore). Quando riceverò conferma della mia prenotazione? La maggior parte delle prenotazioni riceverà conferma entro pochi minuti dall'avvenuto pagamento. Consigliamo di contattare il nostro Ufficio Prenotazioni per le prenotazioni last minute (ritiro entro 48 ore). Quale società di noleggio auto sono messe a confronto da EasyTerra Autonoleggio? su questa posizione
  • Alamo
  • Leasys
  • Sixt
  • LocautoRent
  • Centauro
  • Sicily by Car
  • Enterprise
  • Keddy By Europcar
  • Europcar
  • Dollar Rent a Car
  • Hertz
  • Noleggiare
  • Avis
  • Thrifty
  • Maggiore
  • Budget
  • FireFly Car Rental
  • InterRent
  • Goldcar
  1. Home
  2. Noleggio auto Italia