Noleggio auto Finlandia

Risparmia tempo e soldi. Confrontiamo le offerte delle compagnie d'autonoleggio in Finlandia al posto vostro.

Per poter usare questo sito il tuo computer deve accettare i cookies.

Confrontiamo tutti i fornitori più conosciuti
  • Hertz
  • Thrifty
  • Europcar
  • Budget
  • Avis
  • Alamo

Autonoleggio Finlandia

EasyTerra Autonoleggio Finlandia è un sito indipendente di comparazione di auto a noleggio. Il nostro sistema confronta i prezzi delle più famose compagnie d'autonoleggio dando la possibilità ai nostri clienti di prenotare un'auto a noleggio a un prezzo conveniente.

Informazioni sul luogo: Finlandia

Introduzione

La Finlandia è la terra dei mille laghi. Non è solo uno degli stati più a nord dell'Europa, la Finlandia è anche uno dei paesi più ricchi del continente. A nord, confina con la Norvegia, ad est con la Russia ed ad ovest con la Svezia. Il paese è noto per la presenza di quasi due milioni di saune utilizzate da più di 5 milioni di abitanti. Sembra proprio che i Finlandesi amino i loro bagni di sudore!

Storia

L'area conosciuta come Finlandia è stata abitata fin dall'8500 a.C..I primi abitanti vivevano principalmente di agricoltura e pesca. Svezia e Russia hanno giocato un ruolo importante nella storia più recente della Finlandia. Dal 1200 al 1809, la Finlandia ha fatto parte del Regno di Svezia. Dal 1809 al 1917, è stata parte del Regno di Russia. Lo stato autonomo della Finlandia ha preso il nome di "Granducato di Finlandia".

In quel periodo, iniziarono a svilupparsi sentimenti nazionalisti tra la popolazione finlandese. La lingua finlandese divenne una lingua ufficiale che non era parlata più solo dai contandini. Dal 1892, la lingua è la seconda lingua ufficiale dopo lo Svedese nella regione autonoma finlandese. Russia continuarono a cercare di influenzare la Finlandia, ma non riuscì ad evitare che la nazione proclamasse la propria indipendenza nel 1917, subito dopo la Rivoluzione di Febbraio, in cui lo Zar di Russia abdicò. Sebbene la Russia riconobbe lo stato finlandese, a causa delle guerre civili in entrambi i paesi, la situazione rimase complessa.

Dopo la guerra civile tra i "Bianchi" (sostenuti dalla Germania) ed i "Rossi" (sostenuti dalla Russia), la Finlandia divenne un regno nel 1918. Ma non durò a lungo: due mesi più tardi, il paese si trasformò in una repubblica. Nel 1920, in Estonia, a Tartu, venne firmato il trattato di pace tra la Finlandia e la Russia. Nel trattato furono stabiliti i confini della Finlandia.

Nel novembre 1939, la Finlandia subì l'attacco dell'Unione Sovietic durante la Guerra d'Inverno che durò più di un anno. L'Unione sovietica non riuscì a vincere e la Finlandia restò indipendente. In seguito, la Finlandia si alleò con la Germania e prese parte all'attacco tedesco alla Russia ('Operazione Barbarossa'). La Finlandia conquistò alcuni territori che appartenevano all'Unione Sovietica ma nel 1944 decise di restaurare la pace e concesse la regione finlandese della Karelia. Tra il 1944 ed il 1945, la Finlandia combattè contro la Germany:era la Guerra della Lapponia.

Fu sono nel 1947 che la Finlandia e l'Unione Sovietica firmarono un trattato di pace. La Finlandia promise di non attaccare mai più l'Unione Sovietica ma quest'ultima mantenne una sorta di influenza sulla Finlandia neutrale, per esempio, vietando la cooperazione con le altre nazioni scandinave. Dal 1955, la Finlandia cercò lentamente di ottenere una maggiore indipendenza, senza far sorgere sospetti nel vicino comunista. La Finlandia divenne membro di diverse organizzazioni cooperative tra i paesi occidentali. Dopo la caduta dell'Unione Sovietica nel 1991, la Finlandia dovette affrontare una crisi economica. Fin dall'entrata nell'Unione Europea, comunque, l'economia finlandese è rinata ed oggi il paese è uno dei più ricchi d'Europa.

Società e Cultura

La Finlandia conta circa 5 milioni di abitanti di cui il 92% parla Finlandese. Circa il 5,5% parlano Svedese come prima lingua. Entrambe le lingue sono ancora lingue ufficiali nel paese. Una piccola minoranza parla Russo, Estone o Sami (la lingua parlata in Lapponia). Gli immigrati ed i rifugiati più recenti hanno portato altre lingue straniere con loro.

Negli anni '70, più di 500.000 persone si trasferirono dalla Finlandia alla Svezia. Circa la metà di questi, in seguito, ritornarono in patria. Attualmente, circa 1,1 milioni di Finlandesi vivono all'estero.

La Finlandia è una nazione religiosa. Circa il 90% della popolazione appartiene alla Chiesa Luterana Evangelica. Circa l'1% appartiene alla Chiesa Ortodossa. Il resto della popolazione è protestante, Cattolico, Musulmano o Ebreo. Oggi, ci sono sempre più Finlandesi atei.

La cultura finlandese è stata influenzata da Lapponia, Svezia e Russia. La cultura Sami, la cultura della Lapponia, si trova nell'estremo nord. L'arte e l'intrattenimento sono importanti per i Finlandesi e vengono organizzati molti spettavoli, eventi, concerti, ecc.

In genere, i Finlandesi sono chiusi e riservati e reputano importanti i buoni rapporti familiari. Inoltre, credono molto nell'uguaglianza e nella correttezza. E' una nazione emancipata: la Finlandia è stata la prima nazione in Europa ad introdurre il suffragio universale. Un concetto ben noto in Finlandia è "sisu", che significa "forza e potere" e si riferisce allo spirito del popolo finlandese. E' la volontà di non fallire, di non arrendersi e di non essere dominati.

Situazione Politica

La Finlandia è una repubblica con un sistema parlamentare semi-presidenzialista. In Parlamento siedono 200 membri, eletti democraticamente ogni 4 anni. Paragonato al resto dei paesi europei, il presidente è abbastanza potente. Formalmente, è responsabile della politica estera del paese e viene eletto democraticamente attraverso un censimento.

Dal 2000, è Tarja Halonen il presidente donna della Finlandia. E' un membro del Partito Sociale Democratico ed è stata rieletta nel 2006. Un presidente può essere rieletto sono una volta in Finlandia.

Il gabinetto è il corpo amministrativo più importante e deve rispondere al parlamento. Il primo ministro è il capo del gabinetto e viene eletto dal parlamento. In Finlandia, è possibile votare dall'età di 18 anni.

Attualmente, il Partito della Coalizione Nazionale, il Partito Sociale Democratico ed il Partito di Centro sono i tre partiti dominanti nella politica finlandese. Il primo dei 3 partit è di destra. Il Partito Sociale Democratico di sinistra ed il Partito di Centro si colloca nel mezzo.

Economia

Nel passato, l'Unione Sovietica (Russia) ha influenzato moltissimo il commercio della Finlandia. Questo è il motivo per cui al paese fu a lungo vietato il libero commercio. Per esempio, la Finlandia non era libera di cooperare con le altre nazioni scandinave. Fino alla Seconda Guerra Mondiale, la Finlandia è stata una nazione prevalentemente agricola. Dopo la Guerra, iniziò il commercio con l'Occidente. La tecnologia progredì, emersero diverse specializzazioni e divenne importante l'industria dei metalli. Oggi, il commercio, la produzione, il servizio ed il trasporto sono i maggiori settori economici. Il clima finlandese non è molto adatto all'agricoltura.

Dagli anni '80, la Finlandia è un paese ricco e molto sviluppato. E' una nazione industrializzata con un'economia di libero mercato. Le industrie più importanti sono quella del legno e del metallo. Una gran parte sia dell'industria che del settore dei servizi è in mano a compagnie di privati. I maggiori partner commerciali della Finlandia sono Germania, Svezia, Gran Bretagna, Giappone e Russia. Le esportazioni ammontano a circa il 33% del Prodotto Interno Lordo (PIL). La Finlandia importa materie prime, energia ed alcune merci di produzione.

Negli anni '90, la nazione soffriva di un alto tasso di disoccupazione. Questo ebbe un effetto collaterale sui consumi. Nel 2003, le entrate fiscali vennero ridotte. Questo fece ripartire i consumi ed ebbe un effetto favorevole sul mercato del lavoro. Oggi, la disoccupazione è ancora alta ma sta diminuendo rapidamente. Il settore ICT sta diventando sempre più importanta, in particolare nell'area delle telecomunicazioni e delle scienze dell'informazione.

Geografia e Clima

La Finlandia è la terra dei mille laghi e delle isole. In tutto, ci sono 187.888 laghi e 179.583 isole. Il Lago Saima è il lago più grande della Finlandia ed il quarto in Europa. La maggior parte delle isole si trova nella parte sud-ovest del paese, mentre la maggior parte dei laghi si trova nella parte orientale delle regioni nel sud della Finlandia.

La Finlandia copre un'area di 338.000 chilometri quadri. Circa i tre quarti del paese sono ricoperti da foresta. A livello geografico, il paese può essere diviso in 3 aree: la striscia costiera nel sud e nell'ovest, l'area boscosa nel centro e la regione più alta della Finlandia nel nord (che fa parte della Lapponia). Le città principali si trovano nella regione costiera in cui si trova anche la maggior parte delle aree coltivate. La regione boscosa centrale conta non meno di 60.000 laghi. La parte settentrionale della Finlandia è composta da terreno sterile che comporta la presenza di pochi alberi. Il punto più alto della Finlandia si trova a nord-ovest: il Monte Haltiatunturi (alto 1.328 metri).

La Finlandia confina con il Mar Baltico, il Golfo di Finlandia ed il Golfo di Botnia. La capitale della Finlandia è Helsinki. E' la capitale europea più a nord. Altre città importanti sono Espoo, Vantaa, Tampere, Turku ed Oulu. La maggior parte degli abitanti vive nella parte meridionale della Finlandia.

La Finlandia ha un clima continentale temperato. Le estati sono calde e secche e gli inverni freddi. Il mese più calso è luglio, con temperature tra i 15°C nel nord e 25°C nel sud. Febbraio è il mese più freddo, con temperature tra i -30°C nel nord e -15°C nel sud. Le correnti atlantiche hanno grande influenza sulle temperature. In Lapponia c'è un clima da tundra con inverni estremamente freddi. L'area costiera ha un clima marittimo ed è l'area più umida.

Un fenomeno di grande attrazione è il sole di mezzanotte. Nella Finlandia settentrionale il sole non tramonta per 73 giorni. Le notti in quel periodo sono abbastanza scure. In inverno, c'è la notte polare: il sole non sorge, il che significa che ci sono 51 giorni di buio. Nel sud della Finlandia, ci sono alcune ore di luce solare.

Traffico ed Infrastrutture

Viaggiare in auto (a noleggio) è il modo più comune per visitare la Finlandia. Nelle aree rurali, non c'è una rete ferroviaria. Le strade pubbliche coprono in tutto circa 78.000 km. La maggior parte delle strade è asfaltata. E' solo dai primi anni '70 che la Finlandia ha le autostrade. Ad oggi, non ce ne sono ancora molte: in tutto 653 km.

In estete, il limite di velocità sulle autostrade è 120 km/h. In inverno, invece scende a 100 km/h. Sulle altre strade principali, il limite in estate è 100 km/h ed in inverno è 80 km/h. Il limite nelle aree urbane varia tra i 30 ed i 60 km/h. Le persone guidano sul lato destro. In paragone con il resto dell'Europa Occidentale, in Finlandia solo poche persone posseggono un'automobile.

Le barche sono il mezzo di trasporto più importante. In Finlandia le persone viaggiano in mare o in aria. Una strada acquatica larga ed affollata è il Sistema di Canali di Saimaa. La lunghezza totale è di 3577 km. I porti più importanti sono Helsinki, Oulu e Turku.

Le compagnie di autobus sono in gran parte in mano a compagnie commerciali. Gli autobus corrono lungo tutto il paese. Arrivano e partono in orario e si solito si collegano bene tra di loro. La ExpressBus collega le maggiori città e le aree rurali. Inoltre, ci sono molte compagnie di autobus regionali ed urbane.

La rete ferroviaria si allunga in tutto per 5.865 km. I migliori collegamenti ferroviari si trovano nel sud della Finlandia, anche se ci sono numerosi collegamenti con le regioni settentrionali del paese. I treni sono comodi e viaggiare in treno in Finlandia è relativamente economico.

Molti turisti visitano la Finlandia in aereo. L'aeroporto più importante della Finlandia è l'Aeroporto di Helsinki-Vantaa. Dopo, l'aeroporto più grande è l'Aeroporto di Oulunsalo ad Oulu. Altri aeroporti internazionali sono l'Aeroporto di Turku e l'Aeroporto di Tampere-Pirkkala. Gli aeroporti più grandi sono in mano alla Finavia. La Finnair è un'importante compagnia aerea.

Cibo e Bevande

Come la storia finlandese, anche la cucina è stata influenzata dalle culture scandinava e russa. Consiste principalmente in pesce, come salmone, trota ed aringhe. Gli amanti della carne possono assaggiare al carne di renna o di altri animali selvatici. Per una nazione così a nord come la Finlandia, la fornitura di verdure fresche è incredibilemente grande. Molti Finlandesi mangiano stufati con diverse verdure fresche. I prezzi dei ristoranti finlandesi non sono particolarmente alti. Non è abitudine lasciare la mancia ma ci si aspetta di lasciare al portiere una piccola mancia.

In Finlandia, le persone bevono molto latte e caffè. Per quanto riguarda l'acool, ai Finlandesi piace la vodka. La marca di vodka Koskenkorva è nota quasi ovunque in Finlandia. I supermercati non vendono alcolici, per i quali bisogna andare in speciali negozi statali Alko.

Alloggi

Le caratteristiche degli alloggi in Finlandia sono l'alta qualità e gli standard elevati. Gli hotel variano per prezzi e servizi. In molti hotel in Finlandia, la colazione è compresa. Naturalmente, molti hanno anche la sauna.

Molti turisti prendono in affitto dei cottage per le vacanze. Molti di questi sono disponibili in aree stupende sugli specchi d'acqua e nelle foreste. I cottege sono spesso equipaggiati con una sauna. Per gli amanti delle vacanze all'aperto, ci sono più di 350 eccellenti campeggi, che si trovano nelle strette vicinanze dei laghi o ai margini delle foreste. Alcuni campeggi sono aperti tutto l'anno. Questi sono in genere campeggi nelle aree di sport invernali. Molti campeggi offrono anche casette in legno, che, specialmente in inverno, sono più calde e comode di una roulotte o di una tenda. Queste cabine di solito possono accogliere 4 persone.

Nel nord della Finlandia ci sono alloggi speciali per esperienze uniche nella neve. Per esempio, ci sono molte cosiddette "husky farms", "fattorie degli husky", dove si può godere di panorami magnifici mentre si viene trasportati in slitta dagli husky.

Fusi Orari

La Finlandia adotta il fuso orario GMT +2, chiamato Orario dell'Europa Orientale. La Finlandia adotta anche l'ora legale. Questi orari corrono parallelamente con gli orari in Benelux, il che significa che ci sarà sempre un'ora di differenza.

Fonti Esterne

Per maggiori informazioni sulla Finlandia, si consiglia di consultare Google e le seguenti fonti esterne: