Noleggio auto Australia

Risparmia tempo e soldi. Confrontiamo le offerte delle compagnie d'autonoleggio in Australia al posto vostro.

Per poter usare questo sito il tuo computer deve accettare i cookies.

Confrontiamo tutti i fornitori più conosciuti
  • Hertz
  • Thrifty
  • Europcar
  • Budget
  • Avis
  • Alamo

Autonoleggio Australia

EasyTerra Autonoleggio Australia è un sito indipendente di comparazione di auto a noleggio. Il nostro sistema confronta i prezzi delle più famose compagnie d'autonoleggio dando la possibilità ai nostri clienti di prenotare un'auto a noleggio a un prezzo conveniente.

Recensioni recenti

Valutazione media: 9 di 10 Numero delle recensioni dei clienti: 4
Hertz Aeroporto di Perth
“Compagnia ottima”

“Sito web buono. Condizioni chiare. Servizio buono. Cliente soddisfatto!”

21-03-2015 15:34
Hertz Aeroporto di Melbourne
“Esperienza fantastica”

“Abbiamo prenotato un'auto per l'Australia attraverso il loro sito web, che è risultato essere chiaro e ben organizzato. L'auto era pronta all'aeroporto di Melbourne e al prezzo concordato (un prezzo molto conveniente). Era una bellissima 4WD che aveva pochissimi chilometri e ci siamo trovati molto bene. EasyTerra ci ha trovato un ottimo affare. Saluti, Ron e Hitty Krancher. ”

12-03-2015 05:50
Thrifty Aeroporto di Sydney
“Servizio veramente buono”

“Bella macchina a buon prezzo; il servizio eccellente. ”

06-01-2015 06:06

Informazioni sul luogo: Australia

Introduzione

L' Australia: un paese e un contintente allo stesso tempo. L'Australia è un paese affascinante e ricco di paesaggi variegati. Spiagge mozzafiato, cascate meravigliose, foreste pluviali accanto a miglia di deserto. L'Australia è un vero paradiso per qualsiasi amante della natura. I più avventurosi posso fare rafting sulle rapide, fare surf su onde altissime o nuotare in mezzo alla stupenda barriera corallina. Gli abitanti originali del paese sono gli Aborigeni. Ad oggi, meno del 2% della popolazione è costituita da Aborigeni. L'Australia è un incredibile miscuglio di culture diverse. La maggior parte degli abitanti ha origini europee. I primi immigranti arrivarono in Australia più di duecento anni fa. Tra il 1779 ed il 1902, l'Australia è stata una colonia della Gran Bretagna. Il nome uffuciale è " Commonwealth d'Australia".

Storia

Per più di 40.000 anni, l'Australia è stata abitata dagli Aborigeni. Questi erano in origine delle popolazioni nomadi provenienti dal Sud-est asiatico. Si divisero, poi, in centinaia di tribù disperse nel paese. Alcune tribù continuarono a spostarsi mentre altre si stanziarono

Nel XVII secolo, gli avventurieri europei andarono alla ricerca dell'Australia. Il capitano olandese Willem Jansz fu il primo Europeo a metter piede sul territorio australiano. Nel 1770, il Capitano britannico James Cook approdò nell'Est dell'Australia e 18 anni dopo il paese divenne una colonia della Gran Bretagna. L'Australia fu inizialmente utilizzata come una colonia penale per i prigionieri britannici. Vennero costruite numerose colonie su tutto il territorio.

Durante la metà del XIX secolo, nel Nuovo Galles del Sud e nella regione Victoria fu scoperto dell'oro. Dal quel momento in poi i cercatori d'oro arrivarono in Australia da ogni parte del mondo nella speranza di diventari ricchi. Sebbene l'economia subì un boom, il paese venne investito da una recessione verso la fine del secolo. Per questo motivo si decise di raggruppare le sei colonie in una federazione: Il "Commonwealth d'Australia"

Durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, l'Australia si schierò dalla parte della madrepatria, la Gran Bretagna. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, circa 2 milioni di Europei si trasferirono in Australia rivelandosi molto utili per l'industria e l'agricoltura del paese.

Oggi, l'Australia appare come un paese indipendente e vitale con un'economia altamente competitiva. La situazione politica è stabile e la popolazione possiede un buon grado d'istruzione

Società e Cultura

In Australia risiedono circa 20 milioni di abitanti. Non meno del 70% della popolazione ha origini britanniche. L'Australia è uno dei paesi meno densamente popolati del mondo. La popolazione non è distribuita equamente sul territorio; la maggior parte vive sulle coste ad Est e Sud-Est , tra Melbourne e Brisbane. Il Queensland è lo stato in cui vive la maggior parte degli Aborigeni.

L'immigrazione gioca un ruolo importante nella cultura australiana. Dal 1945 ad oggi il numero di abitanti è raddoppiato. Ancora oggi molte persone emigrano verso il ricco contintente. Oltre che dalla Gran Bretagna, provengono spessoda Hong Kong e dalla Nuova Zelanda.

Nonostante queste culture così diverse tra di loro, sembra esserci una cultura australiana comune. Gli Australiani sono famosi per la loro ospitalità, si godono la vita ed amano gli sports. Chi si trova in Australia sentirà sicuramente parlare di "Aussie Barbie". In realtà non è una bambola, ma un barbecue! Gli australiani amano cucinare sul barbecue e spesso invitano i turisti ad unirsi a loro e assaggiare!

La lingua ufficiale dell'Australia è l'Inglese ma l'Inglese australiano ha un accento particolare e vi sono espressioni e abbreviazioni caretteristiche.

Circa i tre quarti della popolazione sono rappresentati da Cristiani. La maggior parte dei Cristiani appartiene alle chiese Cattolica-Romana e Anglicana. Gli altri Australiani sono Buddisti, Musulmani, Greci Ortodossi, Battisti, ecc. Infine, il 16% degli Australiani è ateo.

Situazione Politica

Il "Commonwealth d'Australia", di solito identificato come Australia, è una monarchia costituzionale. Il governo federale è formato da un parlamento eletto dal popolo. Il governo è retto dal Primo Ministro John Howard. Nonostante l'Australia sia indipendente, la regina della Gran Bretagna, Elisabetta II, è anche la regina d'Australia.

Ci sono tre grandi partiti politici: il Partito Laburista, il Partito Liberale e il Partito Nazionale. In aggiunta, ci sono diversi piccoli partiti. Dal 1966, il paese è governato da una coalizione formata dal Partito Liberale e da quello Nazionale.

I sei stati dell'Australia hanno ognuno il proprio geverno con un Primo Ministro e una costituzione. A livello regionale, questi governi posseggono una notevole influenza.

Economia

Nell'ultimo decennio, l'Australia ha trasformato la sua economia di mercato in un'economia internazionale competitiva. Durante gli anni '90 l'Australia è stata caratterizzata da una delle economie con la velocità di crescita più alta nel mondo grazie alle riforme economiche apportate negli anni '80.

L'Australia si è trasformata da un paese prevalentemente agricolo in una nazione industrializzata in un breve lasso di tempo. Sembra che la recessione economica mondiale attuale non colpisca l'Australia: i livelli di disoccupazione continuano a diminuire e le esportazioni consentono importanti guadagni. L'Australia ha contatti commerciali con numerosi stati, tra cui i maggiori sono Giappone, Cina, Stati Uniti, Corea del Sud e Nuova Zelanda.

La moneta australiana è il dollaro australiano che equivale a circa € 0,61. Se si pensa di rimanere in Australia per un lungo periodo, è possibile aprire un conto corrente australiano

Geografia e Clima

L'Australia possiede una superficie totale di oltre 8 milioni di chilometri quadri. La maggior parte del paese (tre quarti!) è rappresentata da deserto. Dopo l'Antartide, l'Australia è il continente più secco della Terra. Gli Australiani chiamano il deserto "the outback". Al centro del paese e dell'"outback", si trovano le famose montagne e rocce come Uluru (Ayers Rock) e Kata Tjuta (Mount Olga). Nel Nord-Est dell'Australia ci sono delle magnifiche foreste pluviali che fanno da casa a diverse specie animali. Le coste australiane sono lunghe 34218 chilometri e vi si trova la barriera corallina più grande del mondo: la "Great Barrier Reef" ossia la "Grande Barriera Corallina".

Le due città più grandi sono Sydney e Melbourne dove vive il 40% degli australiani. Le altre città più importanti sono Adelaide, Brisbane, Hobart, Perth, Darwin, Alice Springs e Broome. La capitale dell'Australia è Canberra. Qui si possono trovare i monumenti e gli edifici governativi più importanti.

Grazie alla sua enorme superficie, l'Australia possiede diverse zone climatiche. Mentre nel Nord vige un clima tropicale, nell'"outback" prevale il desertico con giorni molto caldi e notti fredde; il Sud-Est ed il Sud-Ovest, invece, sono caratterizzati da un clima temperato. Non bisogna dimenticare l'inverno e l'estate australiane: per trovarsi in estate in Australia, bisogna visitare il paese tra dicembre e febbraio, mentre tra giugno ed agosto è inverno.

Traffico ed Infrastrutture

Lunghe distanze possono essere coperte rapidamente in aereo. Ci sono numerosi voli interni e tutte le città più grandi hanno un aeroporto. La maggior parte dei voli internazionali atterrano all'Aeroporto di Sidney (Sydney Airport). Tra gli altri aeroporti si annoverano l'Aeroporto di Melbourne, l'Aeroporto di Cairns e l'Aeroporto di Perth

E' presente inoltre una fitta rete di autobus. Viaggiare in autobus è abbastanza conveniente; compagnie di autobus come Greyhound McCafferty's e Premier possono arrivare ovunque e in tutti i posti di maggior interesse.

La rete ferroviaria è meno ampia di quella degli autobus. Comunque, viaggiare in treno è comodo e permette di godere dei meravigliosi panorami. Le maggiori rotte ferroviarie vanno da Perth a Sydney e a Melbourne (via Adelaide) e da Adelaide a Darwin.

Il miglior modo per viaggiare è con la macchina. Il primo motivo è che l'auto offre più libertà ed inoltre, permette di visitare zone remote. A causa delle lunghe distanze è importante essere sicuri di avere abbastanza carburante. E' necessario essere in possesso di una patente di guida internazionale per poter guidare in Australia.

Cibi e bevande

L'influenza coloniale della Gran Bretagna è rintracciabile nella cucina australiana. Questo significa che è possibile poter ordinare una colazione all'inglese. Inoltre, l'Australia è famosa per il "barbie". Non solo è possibile ordinare carne dal barbecue nei ristoranti, ma esistono anche barbecue pubblici nei parcheggi e nei campeggi. Di certo, gli amanti della carne dovranno assaggiare la carne di coccodrillo e quella di canguro.

I ristoranti in Australia sono relativamente economici. Ciò è dovuto al fatto che questi permettono ai clienti di portare da casa le loro bevande: "Bring Your Own" o "BYO". Questo rende mangiare fuori più economico. Lasciare le mance non è comune, sebbene sia apprezzato: in genere una mancia del 10% è ragionevole.

Gli Australiani amano bere, perciò si può gustare una birra o del vino ovunque. L'età minima per poter comprare e bere alcolici é 18 anni.

Fusi orari

L'Australia ha 3 fusi orari: l'Eastern Standard Time (Orario Orientale Standard, GMT +10), il Central Australian Time (Orario Centrale Australiano, GMT +9,5) e il Western Standard Time (Orario Occidentale Standard, GMT +8). La maggior parte degli stati seguono l'ora legale, fatta eccezione per alcuni stati

Ospitalità per la notte

L'Australia è attrezzata per il turismo e non ci sono problemi a trovare un posto per dormire. Si può scegliere tra le offerte più lussuose degli alberghi ma esistono anche numerosi campeggi. Questi ultimi sono economici e danno la possibilità di godere della meravigliosa natura. Molti turisti alloggiano negli ostelli. Ce ne sono molti e con diversi tipi di camere. Si può decidere di dividere una camera con altri dodici "backpacker" o di avere una stanza per conto proprio. Nelle periferie delle città e nei piccoli paesi si possono trovare dei motel che sono una scelta ideale se si vuole viaggiare in auto.

Infine, si può passare la notte in un'originale "Aussie farm" ("Fattoria Australiana") e sperimentare l'atmosfera unica della campagna australiana. Spesso, è anche possibile dare una mano nella fattoria e imparare come tosare una pecora o portare al pascolo una mandria. E' un'opportunità da non perdere!

Fonti esterne

Per maggiori informazioni riguardo l'Australia, è consigliabile fare riferimento a Google ed alle seguenti fonti: